An international cultural project: the first worldwide design libraries network for university, companies, designers and media.

NOT SUPPORTED - download a file NOT SUPPORTED - download a file

We would like to thank the publishing companies and supporters who have provided books and magazines.

  • National
  • Abitare
  • Agepe
  • Alberto Greco Editore
  • Apogeo
  • Allemandi
  • Auto&Design
  • Clean
  • Corraini
  • Cosmit
  • DDE
  • Domus Academy
  • Editoriale Domus
  • Editrice Compositori
  • Edizioni Habitat
  • Edizioni Fiera Milano
  • Edizioni Rdesignpress
  • Ergonomia
  • Electa
  • Feltrinelli
  • Franco Angeli
  • Hachette
  • Hoepli
  • Ikon Editrice
  • Il Sole 24 Ore
  • Impackt
  • Interni
  • IQD Inside Quality Design
  • Label
  • L’Arca
  • Laterza
  • Lupetti
  • Mancosu
  • Marsilio
  • Mondadori
  • Motta Architettura
  • Polidesign
  • Popai
  • RCS
  • Reed Business
  • Silvana Editoriale
  • Skira
  • International
  • Arnoldsche Art Publishers
  • Assouline
  • Azure
  • Blueprint
  • Clear Magazine
  • Detail
  • Frame
  • Icon
  • I.D.
  • Intramuros
  • Monitor Magazine
  • Objekt
  • Permanent Food
  • Phaidon
  • Select Magazine
  • Surface
  • StylePark
  • Taschen
  • The Mix Residence

We would like to thank all the donors who have generously contributed to create the DesignLibrary archives in Milan and abroad.

  • Alberto Bassi
  • Alessandra Laudati
  • Anna Casati
  • Anna Ferrieri Castelli
  • Art Book
  • Cesare Secondi
  • Clara Mantica
  • Corraini Arte Contemporanea Edizioni
  • Cosmit
  • Cristina Morozzi
  • Daniele Lorenzon
  • Design-italia
  • Editrice Abitare Segesta
  • Ergo per comunicare all’estero
  • Francesco Fois
  • Franco Angeli Edizioni
  • Giulio Castelli
  • Luca Fois
  • Manuela Cifarelli
  • Map
  • Marco Piva Studio
  • Marta Meda
  • Massimo Morozzi
  • Nicola Castelli
  • Ordine degli architetti
  • Patrizia Scarzella
  • Raimonda Riccini
  • Tersilla Giacobone
  • Valerio Castelli
  • Irene Tchimorin
  • Raymond Zujus
  • Rūta Valušytė
  • Centras magazine
Head officeLatitudeLongitudeZoom levelShow infowindowText
Milano45.455689.1684515true

Milano
via Savona, 11
20144 Milano (IT)
biblioteca@designlibrary.it
+390249537410

Head officeLatitudeLongitudeZoom levelShow infowindowText
Shanghai31.2213121.44415true

Content B1

Head officeLatitudeLongitudeZoom levelShow infowindowText
Istanbul41.020228.949615false //
Head officeLatitudeLongitudeZoom levelShow infowindowText
Kaunas54.89970423.96152915true

KTU Santakos valley - science, technology and business centre

K. Baršausko g. 59, Kaunas LT - 51423, Lithuania

info.kaunas@designlibrary.it

+370 6717 3070

An international cultural project: the first worldwide design libraries network for university, companies, designers and media.

NOT SUPPORTED - download a fileNOT SUPPORTED - download a file
< back

i Giovedì del Design n.234

Design Registrato: la tutela del prodotto

Ospite: Dott. Fabio Giambrocono

ingresso gratuito per gli associati · free entrance for members

L'aspetto esteriore di un prodotto, ossia quella caratteristica che ne sintetizza l' essenza, è divenuto il vero target per il successo o il fallimento del prodotto sul mercato. Infatti, questo, che oggi comunemente si identifica come design, si configura come uno strumento estremamente caratterizzante per l'immagine di un'impresa e per il posizionamento commerciale dei prodotti.
Non è infatti un mistero che il consumatore, posto dinnanzi a prodotti aventi stesso rendimento tecnico e funzionale, scelga quello il cui aspetto esteriore colpisca maggiormente la sua attenzione. Tutelare dalle imitazioni la forma di un prodotto ottenendo il “privilegio” di essere l’unico soggetto legittimato ad usare quella forma diventa strategico per l’impresa. Ottenere un titolo con valenza giuridica che attesta “il diritto di monopolio” sulla forma esterna di un prodotto vuol dire cristallizzare in un diritto, o in un bene immateriale i valori e gli sforzi della creazione.
Perciò il Design registrato oltre che favorire una posizione privilegiata rispetto alla concorrenza, conferisce ad esso un ulteriore prestigio ovvero la possibilità di vantare pubblicamente un riconoscimento di unicità del prodotto nel suo genere.

In questo contesto, merita un discorso privilegiato il design italiano. Il made in Italy spesso è sinonimo di qualità ed eccellenza, una nomea dovuta alla competitività sul mercato internazionale dei prodotti italiani soprattutto in quelli che sono i settori di punta del nostro paese quali il manifatturiero e i beni culturali. Un tale vantaggio sul mercato rende i nostri prodotti maggiormente soggetti ad una imitazione selvaggia, motivo per cui si fa ancora più incalzante la necessità di tutelare i valori della nostra innovazione.

Sebbene in Italia la nascita di una legislazione per i disegni e modelli sia proseguita a rilento rispetto agli altri paesi europei, un po' per la voglia di ritornare alla purezza delle forme antiche dopo le avanguardie del primo '900, un po' per il ritardo generalizzato dell'industrializzazione italiana, a tutt'oggi possiamo guardare alla normativa italiana in materia come ad una normativa del tutto alla pari rispetto alle europee e decisamente conforme, per diritti scaturiti, a quella comunitaria.
In questo panorama, il metodo più efficace di tutela nei confronti della forma esterna dei prodotti resta il design registrato. Questo garantisce a chi lo utilizza un diritto esclusivo, consentendo al titolare di intraprendere azioni legali a propria tutela contro gli imitatori. Problema questo molto sentito dagli imprenditori italiani ed europei nei confronti di quelli principalmente asiatici.

In conformità con quanto detto finora, visto il grande valore intellettuale ed economico dei prodotti italiani fuori dal nostro paese, il design potrebbe acquisire un'ulteriore forza e competitività se fosse inserito in una più ampia strategia di marketing. La tutela dei prodotti di successo si estenderebbe fuori dai confini nazionali e sarebbe in tal modo possibile elaborare anche un progetto imprenditoriale per portare sul mercato nuovi prodotti e servizi.
Grazie al supporto di professionisti in materia, formulare una strategia che sia in tal senso valida permette di raggiungere alti livelli nel business.


Giambrocono & C. S.p.A. è uno dei maggiori Studi Italiani di Consulenza in materia di Proprietà industriale.
Lo Studio è stato fondato nel 1921 da Armando Giambrocono e da oltre 90 anni fornisce, con grande affidabilità, servizi nel campo dei Brevetti, Marchi, Design registrato, Diritto d'autore contenzioso in Proprietà Industriale ed Intellettuale anche in campo Internet.

Links:
giambrocono.com
designregistrato.com
designcomunitario.com
facebook.com/giambrocono